"GRAEME SIMS - l'uomo che 'parla canese' - è riconosciuto come uno degli addestratori di cani più rispettati al mondo. Il suo approccio dipende dalla sua ineguagliabile capacità di entrare nella mente del cane - di essere veramente un 'sussurratore dei cani'."

- Headline Books

Graeme Sims ha studiato a fondo il comportamento dei grandi felini, dei gorilla e dei rapaci, imparando direttamente dallo stretto contatto con l'animale piuttosto che dalla semplice teoria raccontata dalle persone (voleva la verità piuttosto che le opinioni).


Il suo studio sui cani iniziò seriamente quando trovò per strada un cane da pastore smarrito e lo addestrò a lavorare le pecore, non come hobby ma professionalmente.

Quando fu salvata Annie era come un animale selvatico ed era spaventata da molte cose. Per questo motivo, Graeme iniziò a sviluppare un metodo gentile che avrebbe rafforzato la fiducia in sé stessa, basato sulla comprensione del linguaggio reciproco e sull'amorevole unione piuttosto che sui comandi. Più tardi, lui e Annie diventarono pastori e in seguito dimostratori delle abilità dei cani da pastore ai parchi a tema Big Sheep e poi Milky Way nel Devon. Graeme gestì anche il Centro di allevamento e addestramento dei cani da pastore del Nord del Devon.

Grazie al metodo gentile che aveva sviluppato con Annie, Graeme fu in grado di lavorare armoniosamente dieci cani contemporaneamente davanti a un pubblico di 80.000 persone, a volte in silenzio o utilizzando un misto di linguaggio del corpo, parole e fischietto.

Graeme Sims working with his Border Collie at a demonstration.